Tra il corpo e la mente

[Non vorrei su questo blog parlare genericamente di libri, specie senza prima averli letti (per bene, aggiungerei). Alle volte, però, la semplice lettura di qualche recensione o anche di reazioni a recensioni stimola dei brevi commenti a latere, con il pensiero che parte per la tangente e mette in piedi una sua piccola riflessione. Quelli che seguono sono appunti del […]

Continua a leggere

Qualcosa di più, qualcosa di meno

Qualcosa di più, qualcosa di meno: ogni anno, ogni mese, di fatto ogni giorno, questo regala la vita. Non è mai soltanto un processo di addizione, di aggiunta costante. È al contempo il venir meno di qualcosa e, quanto di più doloroso, periodicamente anche qualcuno. Una progressiva sottrazione, dunque, di cui possiamo rammaricarci, ma che nel quadro d’insieme dell’esistenza ha […]

Continua a leggere

Verso l’anno nuovo

1. In questi giorni per fortuna no, niente “information fatigue”, malgrado sia stata la parola del giorno dell’oed del 27 dicembre. Fosse così per tutto l’anno a venire, sarebbe da metterci la firma. Sarà una dura battaglia astenersi a lungo da un eccessivo carico informativo – e comunicativo! – ma, quanto meno, vale la pena provarci. 2. Rallentare, diradare, non […]

Continua a leggere

Sempre da capo?

[Alcuni pensieri a sfondo apparentemente calcistico, ma di fatto con una valenza più generale, buttati giù dopo la finale degli Europei di Polonia e Ucraina, l’1 luglio dell’anno agli sgoccioli. Una riflessione, magari, da cui trarre qualche buon proposito per l’anno che sarà.] Dopo l’ultimo scandalo del calcioscommesse, subito prima degli Europei, rispondendo a un sondaggio di «Repubblica» sei stato […]

Continua a leggere

Fine di un mondo?

Non volevi, ma avere ascoltato alcuni degli interventi della discussione oggi alla Camera ti porta a commentare: «Fine del mondo, secondo la profezia dei maya? No, semplicemente fine della legislatura e, si spera, della Seconda Repubblica. Deo Gratias, verrebbe  da dire: non se ne sentirà lontanamente la mancanza! E guai a ricascarci! Altrimenti, meglio una vera fine del mondo». E […]

Continua a leggere
1 49 50 51 52