Interludio #11

Quell’inizio d’estate lo vide leggere, più di ogni altra cosa, più – e probabilmente meglio – di quanto non facesse da anni. Lo vide anche fare innumerevoli chilometri in auto, su e giù per la costa medioadriatica, traversando colline e pianure, in un patchwork di campi di grano, orzo, erba medica, mais, girasoli, ceci, pomodori, olivi, viti, pannelli solari, pale […]

Continua a leggere

Interludio #10

Voleva andare in giro lei, la Luna, voleva scorrazzare libera su un prato, e non stare tutto il giorno a tirare una catena sullo spazio dell’aia, drizzando le orecchie al minimo rumore sospetto e abbaiando a più non posso a ogni movimento che non incontrasse il suo favore. E in giro voleva andare pure lei, l’autodefinita “scrivana” renitente alle catene […]

Continua a leggere

Interludio #9

Come doveva essere?! Era pieno di impegni, non arrivava a tamponare ora una falla ora un’altra, non riusciva a sottrarsi a questo o quel richiamo – epperò era anche un vulcano di creatività, leggeva, linkava e commentava di questo e di quello, discuteva, si infervorava, si scazzava, andava a correre, nuotava, pedalava, girava, scattava foto, faceva ed era da capo […]

Continua a leggere

Interludio #8

Poteva sembrare difficile all’inizio, dando l’impressione che non ce l’avrebbe fatta mai e poi mai: non a interrompere qualcosa momentaneamente, quanto a venirne fuori del tutto. La verità era che desistere per sempre era tra le cose più facili che ci fossero, di rado costava la grande fatica che poteva apparire in principio. A volte, andava detto, era un peccato, […]

Continua a leggere