Beware of the Internet, beware of ourselves

«I pochi che si salvarono furono i più ottusi, i più “arretrati”». Piergiorgio Bellocchio, Dalla parte del torto   Siamo, molto spesso, ingenuamente portati a credere che la rete, a partire dallo strumento oggi imperante dei social, sia di aiuto a prescindere, sempre e comunque, ovunque, a chiunque: aiuta ad arricchire e migliorare le nostre conoscenze; aiuta a intavolare e […]

Continua a leggere

Lontano

Ci portano lontano i libri. Lontano da dove siamo partiti. Lontano, a volte anche parecchio fuori strada. Non necessariamente rendono la vita facile, o migliore. È una vita senz’altro diversa da quella in serbo per noi non avendo mai letto o avendo letto quel poco richiesto a scuola o dal lavoro. A leggere per conto nostro la vita prende traiettorie […]

Continua a leggere

I semi-badanti

Poi viene il giorno – lungamente temuto ed esorcizzato – in cui un tuo genitore in là con gli anni si rompe un femore o ha un qualche altro serio ricovero ospedaliero. Dopodiché seguono settimane e spesso mesi, quando non anni, in cui fare da semi-badante non si limita più alle mezze giornate in precedenza perse dietro una visita e […]

Continua a leggere

Certe sere d’aprile

L’aria per tanti versi magica di certe sere d’aprile, quando, senza fare alcunché di speciale, a parte stare forse vicino a una finestra semiaperta, dei brividi di soffuso piacere si scaricano all’improvviso lungo la schiena, creando «una condizione sospesa, come d’incanto», innescando «una atmosfera di rilassatezza eccitante» che fa interrompere qualunque cosa stessi facendo, che fa dimenticare tutto il resto, […]

Continua a leggere

Priorità

Una questione di priorità la vita: attimo per attimo, saper scegliere cosa viene prima e cosa dopo, barcamenandosi, secondo una propria scala dei valori, variabile nel tempo, tra tentazioni e costrizioni, esterne e interne.

Continua a leggere
1 2 3 24