I semi-badanti

Poi viene il giorno – lungamente temuto ed esorcizzato – in cui un tuo genitore in là con gli anni si rompe un femore o ha un qualche altro serio ricovero ospedaliero. Dopodiché seguono settimane e spesso mesi, quando non anni, in cui fare da semi-badante non si limita più alle mezze giornate in precedenza perse dietro una visita e […]

Continua a leggere

Certe sere d’aprile

L’aria per tanti versi magica di certe sere d’aprile, quando, senza fare alcunché di speciale, a parte stare forse vicino a una finestra semiaperta, dei brividi di soffuso piacere si scaricano all’improvviso lungo la schiena, creando «una condizione sospesa, come d’incanto», innescando «una atmosfera di rilassatezza eccitante» che fa interrompere qualunque cosa stessi facendo, che fa dimenticare tutto il resto, […]

Continua a leggere

Priorità

Una questione di priorità la vita: attimo per attimo, saper scegliere cosa viene prima e cosa dopo, barcamenandosi, secondo una propria scala dei valori, variabile nel tempo, tra tentazioni e costrizioni, esterne e interne.

Continua a leggere

Ripetizioni

L’ossessione di evitare ripetizioni e parole troppo simili a distanza ravvicinata: quando rileggi prima della consegna qualcosa ancora sfugge, con le bozze raramente. Ecco allora le ripetute indicazioni di apportare questa o quella modifica perché c’è una parola uguale o simile subito prima o subito dopo nel testo, anche quando nell’originale magari è tutta una ripetizione. Che tipi questi traduttori […]

Continua a leggere

Cambiare

Brutto segno quando un lavoro o un impegno comincia ad apparirti più una rottura che un piacere anche piccolo. Bruttissimo segno quando cominci a fare qualcosa di malavoglia. Pessimo segno quando cominci a mal sopportare qualcosa o qualcuno. Apparente senso di liberazione quando dici “Basta!” e te ne vai per la tua strada – ma è lì che comincia il […]

Continua a leggere
1 2 3 24