Sia come sia

Nervi distesi, nessuna ansia da prestazione: Capodanno è solo uno stupido rito di passaggio che – purtroppo – si ripete ogni anno, ma con un po’ di buon senso e fantasia usciremo relativamente indenni anche da questa prova balorda. Poi, raccoglieremo magari i cocci, faremo ancora un po’ di faticose e dolorose pulizie, ci intristiremo o incazzeremo a più riprese, […]

Continua a leggere

Quando eravamo ancora imberbi

Leggo da un paio di giorni questo libro : ’80. L’inizio della barbarie, di Paolo Morando, pubblicato nel 2016 da Laterza. E a ogni pagina lo scoramento è sempre più forte; o, per meglio dire, la prostrazione. Avendo vissuto in diretta quegli anni, gli anni adolescenziali e della primissima gioventù, uno – uno con una moderata coscienza critica, quantomeno – […]

Continua a leggere

Interludio #27

Passare anni ad emanciparsi dal vecchio e abbracciare il nuovo, altrettanti a recuperare il buono buttato via. Anni ad accumulare voracemente e scriteriatamente, altrettanti a sfoltire e ripulire. Anni in chiacchiere, altrettanti in silenzio. Anni in compagnia, altrettanti quanto più in solitudine. Anni su, anni giù. Ora qui, ora là. Comunque di passaggio.

Continua a leggere

Quello che è stato è stato. Quello che sarà sarà

C’è questa foto, scattata il 21 dicembre 2012; dunque, quattro anni esatti fa. L’avevo messa anche in testa a un post con cui annunciavo la probabile chiusura del vecchio blog fogliedivite (con i suoi vari suffissi, su tutti 2.2, mentre adesso c’è un semplice . a indicare l’esperienza conclusa). Scrivevo allora che c’era la concreta sensazione che i tempi fossero […]

Continua a leggere

Le origini, là dove il cuore batte sempre più forte

Le origini

Succede sempre così, puntualmente. Succede che ogni volta che ti rivedi con qualche compagno e amico di infanzia o adolescenza, sia questo il frutto di un incontro fortuito o di un appuntamento organizzato con largo anticipo, il tempo si ferma all’istante; anzi, corre subito all’indietro, agli anni e ai tanti momenti passati insieme, al paese e in città, in chiesa […]

Continua a leggere