Verso l’anno nuovo

1. In questi giorni per fortuna no, niente “information fatigue”, malgrado sia stata la parola del giorno dell’OED del 27 dicembre. Da questo punto di vista, fosse così per tutto l’anno a venire, sarebbe da metterci la firma. Sarà una dura battaglia riuscire ad astenersi a lungo da un eccessivo carico informativo (e, a ben vedere, comunicativo), ma, quanto meno, […]

Continua a leggere

Sempre da capo?

[Alcuni pensieri a sfondo apparentemente calcistico, ma di fatto con una valenza più generale, buttati giù dopo la finale degli Europei di Polonia e Ucraina, l’1 luglio dell’anno agli sgoccioli. Una riflessione, magari, da cui trarre qualche buon proposito per l’anno che a breve sarà.] Sei stato tra chi, dopo l’ultimo scandalo del calcioscommesse, subito prima degli Europei, a un […]

Continua a leggere

Fine di un mondo?

Non volevi, ma avere ascoltato alcuni degli interventi della discussione oggi alla Camera ti porta a commentare: «Fine del mondo, secondo la profezia dei maya? No, semplicemente fine della legislatura e, si spera, della Seconda Repubblica. Deo Gratias, verrebbe  da dire: non se ne sentirà lontanamente la mancanza! E guai a ricascarci! Altrimenti, meglio una vera fine del mondo». E […]

Continua a leggere